• Prassi

Vuoi associarti?

Dalle Marche alla Lucania: storia di una diversa immigrazione

Quando la famiglia Lanari predispose un territorio per 27 famiglie marchigiane A Melfi il protagonista è Federico II, che si spostava lì da Jesi per trascorrere la A 2 persone piace questo articolo. Mi piace

Notizie vere, curiose e divertenti: l’investimento con l’auto

Tratte da “Dicerie popolari marchigiane” di Claudio Principi Sòr Vingè, farmacista a Montolmo, lasciò la motocicletta, con cui aveva avuto diverse A 3 persone piace questo articolo. Mi piace

Notizie vere, curiose e divertenti: “Gli anni passano le mogli invecchiano”

Tratto da “Dicerie popolari marchigiane” di Claudio Principi Nèno de lu Vottà una mattina entrò in bottega dov’era già il suo socio Ghetà de Raschjó e, A 6 persone piace questo articolo. Mi piace

Signore e signori ecco a voi… il Ciaùscolo!

Divagazioni a tema, serie e semiserie di Cesare Angeletti  “Signore e signori ecco a voi: il ciaùscolo!” L’ho voluto presentare come un divo perché A 12 persone piace questo articolo. Mi piace

Anche gli dei dell’Olimpo si fanno i dispetti: Vertumno

di Giuseppe Sabbatini Vertumno si era svegliato quella mattina con un umore più volubile del solito. A 7 persone piace questo articolo. Mi piace

E voilà… il vino francese! e pomodori mescolati…

Ricordi di Walter Filoni, un maceratese che è stato Ispettore ministeriale Sono raggiunto da notizie che mi raggelano e mi pongono in un angolo scuro senza A 4 persone piace questo articolo. Mi piace

Il rosso fiore della violenza, XXXVI puntata

di Matteo Ricucci   “Ragazzi permettetemi di chiamarvi, ‘figli miei’, perché ciò siete stati nella realtà, durante A 3 persone piace questo articolo. Mi piace

Il rosso fiore della violenza, XXXV puntata

di Matteo Ricucci Il gruppo rimase in silenzio. Nessuno ebbe domande da fare. Alberto li fissava uno per uno A 2 persone piace questo articolo. Mi piace

Spégni!

Notizie vere, curiose e divertenti tratte da “Dicerie popolari marchigiane” di Claudio Principi Una disavventura dovuta alla parlata dialettale, e che veniva raccontata spesso in passato, era la A 7 persone piace questo articolo. Mi piace

La falsa fretta e l’indifferenza cercata

Certe volte valle a capire, le donne! Diversi anni fa, all’interno di un negozio di generi alimentari incontravo spesso una vicina di casa. A 10 persone piace questo articolo. Mi piace

Le vómbe, la paura e lu mazzittu de viole

Testimonianza inedita di Mariella Marsiglia del bombardamento di Macerata del 3 aprile 1944 Quella matina non vulìo porbio scappà de casa, sarrà pe’ la slocchiàta sverda che avìo fatto a lu A 8 persone piace questo articolo. Mi piace

Il calciatore e lu scarpà

di Cesare Angeletti Premetto che amo lo sport, quello puro e quindi amo meno il calcio di serie A dove, è noto, vince la A 6 persone piace questo articolo. Mi piace

Cosa è lu caratéllu ‘citusu?

Tratto da “Contadinate marchigiane” di Claudio Principi Il caratello è un robusto barilotto un tempo usato per il trasporto del vino su carro a traino animale, A 5 persone piace questo articolo. Mi piace

Il fattore e il signorotto

Un fatto accaduto davvero raccontato da Cesare Angeletti C’era una volta… questa storia potrebbe iniziare proprio così ma, in effetti, la vicenda che vado a A 4 persone piace questo articolo. Mi piace

Conoscersi nel profondo: Anima Letteratura Poesia

Riflessioni di Fulvia Foti: “Dal mio abbaino sul mondo – 5” “Semper divinum aliquid atque infinitum”. Afferma Cicerone che gli uomini di gusto dell’eloquenza A 4 persone piace questo articolo. Mi piace

Partner istituzionali

  • 2.488.071