• Prassi

Vuoi associarti?

Il tempo

di Matteo Ricucci   Quando ero bambino il tempo aveva la consistenza del piombo, ora che son vecchio, la levità d’un soffio.   A 6 persone piace questo articolo. Mi piace

da Blu tango

di Matteo Ricucci   Dalle antiche mura le finestre, occhi spalancati sul mistero dell’infinito, ardono di sole e abbagliano il pellegrino stanco che, pregando scala il sacro monte.   A 5 persone piace questo articolo. Mi piace

Petali di rosa

 
di Matteo Ricucci 
 Petali di rosa caduca sono i tuoi sospiri d’amore: senza rumore, nel vuoto cadono ad uno ad uno.   A 6 persone piace questo articolo. Mi piace

Razzismo

di Matteo Ricucci   Grida gioiose di bimbi che sciamano tra i fiori, come api ubriache di fiori, A 7 persone piace questo articolo. Mi piace

In vetta

di Matteo Ricucci   Spesso sogno di scalare una montagna e, quando sono in vetta, A 7 persone piace questo articolo. Mi piace

Come Francesco

di Matteo Ricucci   Non brancolo tra rovi e spine, senza però negarli, e lieto m’immergo A 3 persone piace questo articolo. Mi piace

Mi piace sognare

di Matteo Ricucci   Mi piace sognare ed è bello mentre il silenzio della notte si sposa con il sogno A 7 persone piace questo articolo. Mi piace

L’ultima rocca d’amore

di Matteo Ricucci   Sorge la Luna dietro ombrose querce mentre tra stelle tremule Venere risplende. A 4 persone piace questo articolo. Mi piace

Il ghigno del mistero

di Matteo Ricucci   A guisa d’un rovente lingotto in fonderia, io batto e ribatto la mia coscienza, spargendo intorno scintille di fuoco e schegge di suono e quando sottile diventa, lamina trasparente, altro non vedo che il ghigno del mistero.   A 2 persone piace questo articolo. Mi piace

Delitto passionale

di Matteo Ricucci   Nella mano sicura e diritta, l’arma tuonò e scintille in corona di fumo accompagnarono lo scoppio. Pugno di fuoco percosse il corpo dell’infelice donna. Un lampo di meraviglia inondò i suoi occhi. Attimo lungo quanto la vita che le restava. Si chiese perché a sparare fosse stato l’uomo amato. La sua […]

Nel libro dell’Universo

di Matteo Ricucci   Ho letto nel libro dell’Universo splendide pagine d’ipotesi fantastiche: sperdute tra galassie nel profondo Infinito, ci sono isole di sogno popolate da dei, dove i soli son tre e le lune tante, dove il tempo non ha senso e della morte non si ha memoria.   A 1 persona piace questo […]

L’ansia

di Matteo Ricucci   Cocciuta l’ansia accorda la sua monotona canzone sui miei nervi tesi come corde di chitarra: A 5 persone piace questo articolo. Mi piace

Senza ideali

di Matteo Ricucci   Oggi ho tanto freddo non ho ideali che mi riscaldino. Smemoro, pensando al poco tempo che mi separa dalla sera. A 2 persone piace questo articolo. Mi piace

ufo

di Matteo Ricucci   C’è chi li ha visti solcar come meteore i nostri cieli, A 5 persone piace questo articolo. Mi piace

Perché mai?

di Matteo Ricucci   E perché mai questo bisogno impellente di dire ad altri ciò che io provo? A 2 persone piace questo articolo. Mi piace

Partner istituzionali

  • Visite Totali: 2109454