• Prassi

Vuoi associarti?

Incompiuta

di Gian Mario Maulo Mai tanto sole, mai, A 6 persone piace questo articolo. Mi piace

Neve

di Gian Mario Maulo Nell’aria il candido profumo di sospesa immensità   A 4 persone piace questo articolo. Mi piace

Serenata

di Gian Mario Maulo   Sempre più sola, luna pudica che non guardi il mare, libera in seno d’essere nessuno, se avvolgi d’ombra i colori che nascono di dentro. A 6 persone piace questo articolo. Mi piace

Pescatori di frodo

di Gian Mario Maulo   Stamane si procede a vista,   pescatori di frodo tra i fondali di sabbia e questa bruma che fa opaco il mare.   E il remo sfiora i margini del cielo chiuso dentro un’onda,   gli occhi a trafiggere una rotta viva soltanto al desiderio.   Pescatori di un giorno […]

Canto di una primavera

di Gian Mario Maulo   Dove hai posato i desideri colmi di stupore cuore di farfalla che mi vieni incontro nella danza di colori incantati?   Dimmi la tua parola di meraviglia tu che sbalzi un volto dal mio ignoto e mi riveli il mio nome nel sapore delle cose nude   ma trepide le […]

Sorella mia morte

di Gian Mario Maulo   Seguiremo, sorella mia morte, un’ombra d’altro,   il passo leggero del silenzio come di monaci appressarsi al coro.   Una memoria un pianto. Domani continueranno a vivere e morire   A 2 persone piace questo articolo. Mi piace

Seduzione

di Gian Mario Maulo   Oltre le acque del mattino in una levità di luce che mi abbaglia   dove la memoria la fuga il desiderio   sub-limine un istinto deluso ad evocare spazi impossibili di quiete   immersi nell’oltre-conscio che si nega ed ama.   A 1 persona piace questo articolo. Mi piace

Acquerello

di Gian Mario Maulo   Solo gocce di luce sui rami nudi dell’autunno, semi impalpabili di pioggia nel giardino;   un brivido di sole all’ultima foglia di betulla, nei solchi vuoti di maggese un desiderio d’anima.   Due petali di azzurro allo stagno tinto di ninfee, un trillo d’ali sorpreso fra i cespugli;   ai […]

Teorema

di Gian Mario Maulo   Parallele equi-distanti anzi-vicine diverse da sempre uniche ed uguali l’una all’altra indispensabili per essere all’orizzonte più prossime ancora solitudini libere di andare all’infinito dove coincidono gli opposti sentieri che guardano lontano.     A 2 persone piace questo articolo. Mi piace

Le parole

di Gian Mario Maulo   Le parole incompiuti voli di farfalla sulla siepe fiorita di robinie   e refoli d’ebbrezza che danzano tra i viottoli del bosco.   Acerbi semi di ginepro le emozioni perdute nella sabbia di fuoco   e giochi di nuvole irrequiete sopra freddi laghi di cielo.   Tempo d’attesa: come i […]

Il silenzio

di Gian Mario Maulo   Il silenzio, che nutre di sogno le emozioni, il silenzio sa le armonie incompiute.   Il silenzio, che vela di attesa il tuo pudore, è la pausa illimite a questa melodia.   Il silenzio, che abbraccia memorie primordiali in volubili danze di colori,   il silenzio vaga oltre la pianura, […]

Anima di cetra

di Gian Mario Maulo   Anima di cetra t’ha donato il mare con le mani d’onda   e deserti di luce rivivono gli occhi di stupore:   nel grembo smarrita l’ambigua levità d’un cuore.     A 1 persona piace questo articolo. Mi piace

Colori

di Gian Mario Maulo   Neppure questa notte cancella le macchie di stupore che intridono l’anima del mondo;   neppure il vento di brughiera potrà rapire il manto di luce arcobaleno che abbraccia vortici informi di galassie.   Nell’immenso atelier dell’universo una tavolozza inesauribile di tinte dipinge gli spazi d’infinito:   oltre il fuoco dei […]

Gocce di freddo

di Gianmario Maulo   Gocce di freddo sui volti del mattino, aghi di luce a ferire l’anima;   al viale i raggi intirizziti di un lampione fra i rami nudi di chiarore.   Anche le aiuole si stringono in una corteccia di cristallo:   è fiorita la siepe di prunalbo di brividi gelidi di spine. […]

Stellato

di Gian Mario Maulo   La mia profondità è il tuo infinito.   A 1 persona piace questo articolo. Mi piace

Partner istituzionali

  • Visite Totali: 2089839