• Prassi

Vuoi associarti?

Per me

di Adriano Accorsi   Quando vi vedo correre e ridere, e ascolto le vostre voci ancora così simili a quelle degli angeli,   A 7 persone piace questo articolo. Mi piace

A un tratto

di Adriano Accorsi   E, ecco, a un tratto, Amore ci prese.   Passeggiammo allora   al di là della luna, oltre le stelle.   A 3 persone piace questo articolo. Mi piace

I fiumi

di Adriano Accorsi   Ho conosciuto una città che quattro fiumi rendevano felice.   A 4 persone piace questo articolo. Mi piace

A volte

di Adriano Accorsi   A volte, nella mente, vedo una casa, nella pianura dolce e sconfinata.   Io sono sulla soglia, nell’attesa.   E una giovane bionda appare, di lontano.   Mi viene incontro, mi sorride e mi saluta con il braccio alzato: il volto reso bello dall’amore.   Mai ho conosciuto la casa e […]

Il sogno

di Adriano Accorsi   Era venuta a trovarlo nel sogno, e, nel sogno, gli aveva detto: Io   voglio vivere con te tutta la vita, voglio vivere con te anche dopo la morte,   perché tanto mi sei entrato nel sangue e nell’anima.     A 1 persona piace questo articolo. Mi piace

Quando

di Adriano Accorsi   Quando, a coppa, le mie mani accolgono il tuo viso,   io bevo amore nei tuoi occhi azzurri, e nella bocca   aperta in un sorriso trovo, d’incanto, tutto ciò che cercavo.   A 3 persone piace questo articolo. Mi piace

L’emozione

di Adriano Accorsi   Era entrato in un bar. Una fanciulla gli servì il caffè: il suo bellissimo volto gli ricordò un volto di tanti anni fa. A 6 persone piace questo articolo. Mi piace

Nell’ora meridiana

di Adriano Accorsi   Nell’ora meridiana, sotto il cielo bianco di sole, adolescenti nudi scherzavano sotto la cascatella limpida del rivo cantilenante. L’acqua fresca e festante rinfrescava i loro teneri corpi. Un ragazzo con la bocca ancora sporca di more parlava le prime parole d’amore. (Treia, riu truvidu)   A 3 persone piace questo articolo. […]

La porta

di Adriano Accorsi   Non aveva mai aperto quella porta.   Aveva sempre avuto molta cura di tenerla ben chiusa. A 2 persone piace questo articolo. Mi piace

Mutazione

di Adriano Accorsi   Acque limacciose tremanti e tumultuanti invadono il cuore e salgono alla mente. Cambia il mondo. Non più i verdi gli azzurri i gialli non più le valli i monti le colline non più fiumi mari e laghi. Un cupo grigio è negli occhi e senza neppure un alito di vento tutto […]

Sapevi di muschio

di Adriano Accorsi   Sapevi di muschio e d’erba bagnata, sapevi di cieli sospesi, di spiagge deserte, di foglie cadute. A 4 persone piace questo articolo. Mi piace

I pavimenti

di Adriano Accorsi   In quella città, ognuno, poco prima di morire, entra in una vasta stanza dal pavimento tutto bianco e si fa un foro nel palmo della mano. Il sangue esce, e, come inchiostro che fluisce da penna guidata espertamente, su quel bianco, scrive la sua vita, i suoi pensieri, le sue emozioni; […]

Alba Porto Recanati, piazza della Marina

di Adriano Accorsi   Vola un gabbiano   nella assorta luce   nel silenzio immenso.   A 2 persone piace questo articolo. Mi piace

Perché

di Adriano Accorsi   C’era l’inverno fuori con i vetri appannati di tristezza. Il tuo corpo sapeva di menta e dalla bocca sorgevano canti di mille fisarmoniche. Ma nelle vene soffiava il cigno il suo ultimo canto.   O Dio, cos’è che lega il pianto quando dintorno è riso? Perché la donna in lutto bussa […]

L’attesa

di Adriano Accorsi   Uomini in attesa, seduti, in silenzio.   Dalle grandi magnifiche vetrate, una luce annoiata.   Ogni tanto, la donna, il volto pallido, gli occhi neri,   viene, prende la mano di un uomo, e lo porta con sé,   nella stanza senza nessuna finestra, senza neppure un suono. A 2 persone […]

Partner istituzionali

  • Visite Totali: 2040451