• Prassi

Vuoi associarti?

A Osteria Nuova di Montefano demolita la chiesa di Sant’Antonio Abate

Print Friendly, PDF & Email
Pronti i pannelli di legno per far sorgere al suo posto una nuova struttura
osteria nuova chiesa demolita

  Il territorio maceratese, malgrado i cavilli burocratici e i ritardi, sta reagendo alle distruzioni portate dai terremoti da solo anche nelle piccole comunità, dove importante è il ripristino dei punti di aggregazione, spesso identificati con i luoghi di culto come avviene da secoli.

A Osteria Nuova, frazione di Montefano, le scosse avevano reso inagibile la chiesa di Sant’Antonio Abate in modo definitivo, tanto da non essere possibile il ripristino. Infatti nei giorni scorsi è iniziata l’opera di demolizione che sta volgendo al termine come si può vedere dalla foto.

Se a Treia in pochi mesi sono riusciti a erigere una nuova chiesa in legno in momentanea sostituzione del tempio inagibile, a Osteria Nuova non sono da meno e accanto agli ultimi residui di macerie della vecchia costruzione, sono pronte le pannellature di legno per costruire una struttura in legno funzionale alle necessità del piccolo centro.   

11 ottobre 2017

A 5 persone piace questo articolo.

Commenti

commenti

Partner istituzionali

  • 2.749.004