• Prassi

Vuoi associarti?

“Camerino Music Festival” ha dato spazio a belle realtà musicali

Print Friendly, PDF & Email
“Banda Musicale Città di Camerino” e “Orchestra di Fiati Città di Camerino”
camerino music festival 2

Una delle novità che il “Camerino Music Festival” grazie alla nuova direzione artistica propone da tre anni è quella di dare il giusto spazio e riconoscimento a una importante realtà musicale, “La banda musicale Città di Camerino”, che da tanti anni è punto di riferimento per molti giovani  del territorio, i quali  grazie a questa istituzione si sono avvicinati allo studio della musica e  alcuni di essi ne hanno anche fatto una professione. In occasione del 29° Camerino Music Festival nasce L’orchestra di Fiati Città di Camerino che comprende solo in parte alcuni componenti della Banda cittadina ma si amplia con l’aggiunta di promettenti giovani del territorio e non solo (per questa edizione ci sono stati ragazzi proventi anche da fuori regione).

Una bella occasione e opportunità di studio e confronto, due giorni intensi di prove con la presenza di grandi solisti, quest’anno Gianluca Scipioni (1° Trombone dell’orchestra del Teatro Regio di Torino e membro del “Gomaln Brass Quintet”) e il concerto o concerti all’interno del Festival.

Troppo spesso la musica per orchestra di fiati non viene giustamente valorizzata come dovrebbe e molti l’associano alle esecuzioni della bande popolari di paese in occasione di feste religiose o civili. Esiste un importante repertorio originale, o di ottime trascrizioni, che valorizzano tutte le possibilità timbriche e musicali che un organico del genere più riuscire a proporre coinvolgendo il pubblico. In tanti anni la “Banda Musicale Città di Camerino” è riuscita grazie alla direzione del suo direttore e anima, Vincenzo Correnti, a proporre cose nuove e interessanti, caratterizzando sia il repertorio che il modo di proporsi al pubblico; l’orchestra di Fiati che si propone al Festival è ancora maggiormente interessante. Buoni giudizi da parte degli stessi solisti e degli addetti ai lavori hanno decretato l’ottimo livello raggiunto dalla formazione.

Il concerto di sabato 5 agosto ha proposto due prime esecuzioni veramente pregevoli e interessanti “ET Extra Trombone a pocket concerto for Trombone and Concert Band“ di Dario Bortolato e “Jazz Portrait of Mister Halls“ di Giampaolo Casati, entrambi dedicati a Gianluca Scipioni,  brani che hanno permesso ai musicisti di raggiungere anche importanti obiettivi musicali.

Bello anche l’incontro con il M° Scipioni che subito ha messo a proprio agio tutti i componenti e si è dimostrato molto disponibile a dare consigli tecnici e musicali, in particolare alle sezioni degli ottoni.

Sicuramente, come dicevamo all’inizio, una idea vincente di Camerino Music Festival che ci auguriamo possa continuare anche negli anni prossimi.

 

L’organico di questa edizione:

Flauto: Paccamiccio Lucia – Aureli Arianna – Camela Loredana;

1° clarinetto: Casadidio Martina – Forti Letizia – Forti Ada – Aureli Cristina – Ruggeri Pino –  Orsi Alessio;

2° clarinetto : Bollini Alyssa – Rivelli Silvia –  Isac Giorgiana –  Quintiliani Arianna;

3° clarinetto: Mancinelli Micaela – Martelli Filippo;

clarinetto Basso: Morosi Federico;

sax contralto: Fiorentini Eleonora – Pucci Ilaria – Biondi Roberto – Sbriccoli Lisa – Colucci Luigi;

sax tenore: Micarelli Roberto – Spurio Gilberto – Camertoni Silvia – Aringoli Domenico;

sax baritono: Francesco Carducci;

Trombone: Morosi Matteo – Carnevale Matteo – Pontini Lorenzo;

Corno: Raccichini Giulio – Ciarrocchi Francesco;

Euphonium: Lucertini Luciano;

Bassi: Zampini Nicola – Fattoretti Venanzo – Valeri Sandro;

C.Basso: Scipioni Lorenzo;

Tastiera: Marchetti Michele;

Percussioni: Marchetti Andrea – Marchetti Massimo – Correnti Giacomo.

 

7 agosto 2017

A 2 persone piace questo articolo.

Commenti

commenti

Partner istituzionali

  • 2.486.741