• Prassi

Vuoi associarti?

San Severino Marche “La stagione dell’amore, da Virgilio a Catullo”

Print Friendly, PDF & Email
“TAU/Teatri Antichi Uniti” fa tappa al Parco Archeologico di Septempeda
san severino

Lunedì 24 luglio il “TAU/Teatri Antichi Uniti” fa tappa al Parco Archeologico di Septempeda, Terme Romane di San Severino Marche – su iniziativa del Comune di San Severino Marche con Regione Marche, AMAT e Soprintendenza per i Beni Archeologici delle Marche – con La stagione dell’amore. Da Virgilio a Catullo”, evocativo titolo, tratto da una canzone di Franco Battiato, del progetto curato da Francesco Rapaccioni per i Teatri di Sanseverino e affidato a giovani talenti locali che si confrontano con il tema dell’amore nei testi latini.

 

Selezione da testi latini

Lo scorso anno l’appuntamento TAU di San Severino Marche si era incentrato sull’amore nella letteratura greca antica; quest’anno la selezione proposta è da testi latini. Il percorso non può che avere come caposaldo Catullo, il più famoso poeta d’amore dell’antica Roma, e i poeti elegiaci che hanno cantato soprattutto l’amore turbolento e tormentato che rende l’uomo schiavo della passione. Ascolteremo l’amore coniugale ed extraconiugale, l’amore reale e quello idealizzato, l’amore carnale o spirituale: dalla donna semplice di Tibullo a quella aggressiva di Properzio, alle puntuali descrizioni dei sommi Orazio e Ovidio. Una narrazione leggera e sensuale che arriva a Virgilio: con lui la passione della donna si apre a tutte le possibilità espressive.

 

I protagonisti

Giovani talenti locali alla ribalta: la lettura, curata dall’Associazione Sognalibro, contiene momenti musicali affidati agli archi di Filippo Boldrini violoncello e Paolo Moscatelli violino e ai legni di Riccardo Brandi clarinetto e Simone Montecchia fagotto; sulle punte, nello spazio della palestra termale, si esibisce Rebecca Valeri; il Coro Tourdion Ensemble del Corpo Filarmonico Francesco Adriani presenta brani a tema.

La stagione dell’amore. Da Virgilio a Catullo è una nuova produzione dei Teatri di Sanseverino – Città di San Severino Marche, in collaborazione con Provincia di Macerata, Unione Montana di San Severino Marche, Protezione civile di San Severino Marche, Club Alpino Italiano sezione di San Severino Marche, Pro Loco di San Severino Marche, Comitato del Quartiere Settempeda.

 

Le visite guidate

Prima e dopo dello spettacolo, alle ore 20:30 e alle ore 23, sono previste visite guidate (ingresso gratuito) al Parco Archeologico di Septempeda a cura di Francesco Rapaccioni e della Pro Loco di San Severino Marche con aperitivo offerto dal Comitato del Quartiere Settempeda.

L’ingresso allo spettacolo è gratuito.

Info: Pro Loco 0733 638414.

21 luglio 2017

A 5 persone piace questo articolo.

Commenti

commenti

Partner istituzionali

  • 2.489.748