• Prassi

Vuoi associarti?

Ricordo scolastico

Print Friendly, PDF & Email
di Mauro Ruzzu
leccio

All’ombra di un leccio,

prima che sfiorisse

l’immagine di quel ricordo,

ti dileguasti come un miraggio

che il cuore conduce lontano.

Se appari tra le mie mani

mi riporti indietro negli anni

alla nostra sete di avventura

mai doma

ma sei tu ora mutato

con la mia storia

che attende un respiro nascosto

o il tuo viso di giovane ragazzo

che mi infondeva sicurezza,

indietro, in un tempo confuso

dall’opera tua che oggi mi conduce.

All’ombra di un leccio,

tra suoni viventi

a celesti sogni di allora.

17 giugno 2017

 

A 3 persone piace questo articolo.

Commenti

commenti

Partner istituzionali

  • 2.521.992