• Prassi

Vuoi associarti?

Le capesante

Print Friendly
Stimolano la produzione di colesterolo “buono”
capesante

Le capesante, per il loro elevato contenuto di acidi grassi Omega 3, sono consigliate alle persone che hanno un alto tenore di colesterolo; infatti favoriscono la produzione del colesterolo cosiddetto “buono” riducendo quello “cattivo”. Queste bivalve contengono anche calcio, sodio e molta vitamina A.

 

Spaghetti rucola e capesante

La ricetta a cura di Cinzia Zanconi

Lavare le foglie di un mazzetto di rucola e sminuzzarle, tritare 2 scalogni e indorarli in 2 cucchiai di olio extravergine di oliva, aggiungere la rucola facendola appassire per 2 minuti, quindi spegnere e frullare la verdura insieme con il fondo di cottura e un dl di panna liquida. Lavare e spazzolare 8 capesante, tuffarle in mezzo litro di brodo di pesce bollente e scottarle per 2 minuti in modo che si aprano. Scolarle, estrarre la noce e il corallo interni e tagliarli a fettine. Lessare al dente 400 gr. di spaghetti, scolarli e unirli alla salsa di rucola arricchita di sale e pepe. Saltare gli spaghetti per 4 minuti amalgamandoli con le fettine di capesante, servire.

4 giugno 2017

A 7 persone piace questo articolo.

Commenti

commenti

Partner istituzionali

  • Visite Totali: 2186833