• Prassi

Vuoi associarti?

Convegno sull’ingegneria naturalistica all’Agraria di Macerata

Print Friendly
L’incontro è aperto anche alle persone esterne all’Istituto Agrario
agraria mc

L’Istituto Agrario di Macerata ospiterà lunedì 15 maggio il convegno dal tema “L’ingegneria naturalistica nella gestione dell’ambiente e del territorio”.

L’incontro, aperto anche agli esterni della scuola, si terrà nell’Aula Magna dalle ore 9:00 e avrà come primo relatore, a introdurre le varie tematiche da affrontare, Paolo Giacchini, presidente AIPIN – Associazione Italiana per l’Ingegneria Naturalistica – Marche. Seguiranno Alberto Ferrarese, della BioSoil Expert di Rovereto (TN), che parlerà delle soluzioni “radicali” per il controllo del dissesto idrogeologico superficiale, e Antonello Loiotide, vice presidente AIPIN Marche, che presenterà una casistica d’interventi d’ingegneria naturalistica.

Proprio seguendo queste tecniche è stato risanato dagli studenti, guidati dal docente Marcello Zamputi, un fossato che insiste sui terreni dell’Agraria. La realizzazione dei cantieri didattici d’ingegneria naturalistica è stata resa possibile grazie all’ Amministrazione Provinciale di Macerata che ha fornito i materiali; al Comune di Montappone (FM) che ha autorizzato la visita guidata e il prelievo di talee presso il proprio territorio; alla ditta Compagnucci Andrea di Montecassiano che ha effettuato il movimento terra gratuitamente e all’azienda “I giardinieri” di Petritoli (FM) che ha realizzato, senza percepire compenso, la palificata doppia insieme con gli studenti.

Per informazioni sul convegno: www.itagaribaldi.it oppure telefonare allo 0733/262036.

14 maggio 2017

A 3 persone piace questo articolo.

Commenti

commenti

Partner istituzionali

  • Visite Totali: 2133831