• Prassi

Vuoi associarti?

Novità: gara automobilistica di “Formula challenge”

Print Friendly, PDF & Email
La competizione a Spinetoli, in un tracciato stradale nella zona industriale
formula-challenge-ravaioli

 

La stagione automobilistica ascolana inizierà domenica prossima 23 aprile con l’inedito Formula Challenge “Città di Spinetoli”. Il Gruppo Sportivo AC Ascoli Piceno e l’Automobile Club Ascoli Piceno-Fermo hanno risposto alle richieste degli appassionati locali che si sono prodigati per poter ospitare nel loro Comune una propria gara. La Pro Loco Spinetoli-Pagliare-San Pio X guidata da Marco Neroni, si sta occupando con entusiasmo dell’allestimento del percorso, un tracciato di 930 metri disegnato sui viali della Zona Industriale di Pagliare e omologato da AciSport. Il tracciato è rallentato da alcune varianti naturali e artificiali in modo da essere percorso a una media non superiore agli 80 kmh, come da regolamento della specialità. Questa gara di Formula Challenge è una assoluta novità per il territorio piceno. Saranno 11 i raggruppamenti in cui verranno suddivisi i partecipanti, con vetture di diverse tipologie tra turismo, rally, slalom e salita. Per questa prima edizione si attendono le adesioni dei piloti del piceno, ma naturalmente anche da tutta la regione oltre che dalle vicine Abruzzo, Lazio e Umbria. Il programma prevede le verifiche sportive dalle ore 8:00 alle 10:00 presso il Fly Risto Bar, poi le verifiche tecniche dalle ore 8:30 alle 10:30 presso Carburanti Discount. I motori si accenderanno dalle ore 11:30 per l’effettuazione delle prove di qualificazione su tre giri lanciati. Poi a seguire si svolgeranno i due turni di batterie per ogni raggruppamento (giro di ricognizione più tre giri) e le finali (sempre con giro di ricognizione più tre giri cronometrati). Le premiazioni al termine della gara si svolgeranno alle ore 17:30 circa presso il Fly Risto Bar.

Le gare di Formula Challenge si disputano a cronometro e si svolgono solitamente su kartodromi o su percorsi disegnati in zone industrali dai larghi viali. I concorrenti partecipanti alla stessa batteria gareggiano con partenze intervallate di pochi secondi. Le prove cronometrate servono a stabilire l’ordine di partenza, dal più veloce fino al più lento.

19 aprile 2017

A 7 persone piace questo articolo.

Commenti

commenti

Partner istituzionali

  • 2.508.763