• Prassi

Vuoi associarti?

Chi toglie il medico di torno? Un aforisma al giorno

Print Friendly
I sette giorni della settimana visti da Cisirino
cisirino

Lunedì

La realtà può superare la fantasia.

S’un manifesto a lutto, recentemente,

affisso a un muro di periferia:

“Sor Cerino s’è spento…improvvisamente!”

Martedì

S’un altro manifesto, di recente,

s’è letto: “Ringraziamo chi ha collaborato,

sia che fosse amico o anche parente,

alla morte del nostro caro amato…”

Mercoledì

La medicina, a volte, è casinista

e a qualcuno “manca la parola”!

Un signore chiese al farmacista:

Vorrei Tantum per fare…catechismi in gola!

Giovedì

E’ bene sempre stare nella misura

perché così la logica è sicura:

“L’ufficio è aperto sino alla chiusura

e dopo sarà chiuso sino all’apertura!”

Venerdì

L’invernata è davvero fredda e piovosa

per cui di dire è proprio il caso

alla prossima giornata tanto uggiosa:

Questa è la goccia che traboccar fa il naso!

Sabato

La cosa è triste, trattasi di morte

e sarebbe da stender sopra un velo

all’accanirsi della malasorte:

“Angelo Peto ieri è salito in cielo!”

Domenica

Un musicista bravo con il pianoforte

ottiene musiche davvero immortali.

A volte però, strana e ria la sorte,

anche a lui fa scherzi dozzinali.

 

Sulla tomba del grande esecutore

hanno scritto a imperitur memento:

“Qui giace il gran maestro concertatore

morto con le mani… sul suo strumento!”

19 marzo 2017

 

A 10 persone piace questo articolo.

Commenti

commenti

Partner istituzionali

  • Visite Totali: 2136745