• Prassi

Vuoi associarti?

La chiave dei miei sogni

Print Friendly
di Mario Buongarzoni
baule-in-legno

Si sono appropriati

d’ogni mia sostanza.

Non della chiave dei miei sogni!

 

L’ho nascosta

dentro un vecchio baule

sotterrato d’ombra

che s’apre solo sospirando.

 

Di notte

quando ogni luce vacilla

corro a cercarla

e me la stringo al petto.

 

Allora

le voci son lì

come un profumo.

 

È come un’eco

di voci intemerate

che d’incanto s’accendono

nel buio.

 

Com’è dolce

ritrovarsi nei sogni!

Com’è consolante

ascoltare!

 

O voi

custodi monotoni

di notturni fanali

non disturbate!

I sogni

mi appartengono!

16 febbraio 2017

 

 

A 8 persone piace questo articolo.

Commenti

commenti

Partner istituzionali

  • Visite Totali: 2126181