• Prassi

Vuoi associarti?

“Non cepisti”

Print Friendly
di Fulvia Foti
p 22 Non cepisti


Uno squarcio di sole

s’insinua

tra i nembi ascesi,

come un cratere di lava

che smembri una

montagna e

trabocchi poi

con i suoi lapilli!

Dall’ infinito del cielo

come dal ventre

della terra

nulla può attenuare

la possente

forza della natura!

Solo tu, uomo,

sfrontatamente

sfidi le forze

dell’universo;

solo tu, uomo,

hai creduto di domare,

da stolto,

il pianeta,

e ne hai invece

sfasato e falsato

l’equilibrio.

Il pianeta,

come tutto l’universo

è un dono

dell’Amor di Dio

per noi!

Nulla

è indipendente,

come nulla

è superfluo…

solo tu, uomo

hai voluto ignorare il:

“Laudato sii

mi Signore,

cum tucte

le tue creature”…

Ma dalle pieghe

d’una tiepida fede

escon fantasmi

di pentimento!

24 gennaio 2017

 

 

 

 

 

 

 

 

A 5 persone piace questo articolo.

Commenti

commenti

Partner istituzionali

  • Visite Totali: 2040478