• Prassi

Vuoi associarti?

Uva bianca e uva nera

Print Friendly
a cura di Cinzia Zanconi
p-15-uva-nera

I benefici dell’uva per la salute sono davvero moltissimi: questo frutto squisito, infatti, racchiude nei suoi piccoli chicchi un tesoro di dolcezza e di benefici che vale la pena conoscere. Potere anticancerogeno, contro la fatica, contro le malattie renali… Tutte proprietà che variano a seconda del tipo di uva. Sia l’uva bianca che quella nera hanno moltissime virtù, ma ogni varietà vi aiuterà per un problema diverso. Per questo è bene saperlo e, se avrete l’opportunità di trovarle in vendita in diversi periodi dell’anno, non dovrete perdere l’occasione di portarne a casa un bel grappolo, in modo da poterne trarre beneficio insieme con la vostra famiglia.

 

 

Torta di uva e noci

p-15-dolce-uva-e-noci

Ingredienti:

300 gr di uva bianca e nera,100 gr di noci, 280 gr di farina 00, 100 gr di zucchero di canna grezzo, 2 uova, 60 gr di ghee, latte, 1 bustina di lievito vanigliato, 1 cucchiaio di brandy.

Preparazione:

Lavate l’uva e aprite le noci. Setacciate in una terrina am-pia la farina con il lievito, a parte amalgamate bene le uova con lo zucchero e il ghee. Unite i composti e aggiungete il brandy e il latte in quantità adeguata per ammorbidire il tutto. Imburrate una tortiera, spolveratela con della farina, unite al composto una parte dell’uva e le noci, mescolate e riversate nella tortiera. Con l’uva restante decorate la superficie. Infornate a 180° per circa 45 minuti. Fate la prova cottura con uno stuzzicadenti prima ti togliere dal forno.

 

 

Fagiano all’uva

p-15-fagiano-all'uva

Ingredienti:

1 Fagiano, 700 gr di uva bianca e nera, 1 cipolla, 100 gr di pancetta a fette, 1 bicchiere di vino bianco secco, 1 dl di panna, brodo di dado, 20 gr di burro, 4 cucchiai di olio

sale e pepe

 

Preparazione:

Eviscerate il fagiano, lavatelo, asciugatelo. In un tegame scaldate due cucchiai d’olio, insaporitevi metà pancetta e la cipolla tritate. Quando il tutto è ben colorito togliete dal fuoco, mescolate al composto 12 acini d’uva, un po’ bianchi un po’ neri e con questo farcite il fagiano. Cucite l’apertura, legate bene il volatile con lo spago. In un tegame scaldate due cucchiai d’olio con una noce di burro, insaporitevi la restante pancetta tritata, adagiatevi il fagiano. Quando è colorito, salate, pepate, spruzzate col vino, fate evaporare. Aggiungete brodo o acqua calda fino a metà volatile e cuocete per circa un’ora. A 15 minuti dalla fine aggiungete i rimanenti acini d’uva. Tagliate il fagiano a pezzi, sistemateli su un piatto da portata, contornateli con gli acini d’uva e tenete al caldo. Frullate il fondo di cottura, versatelo in un tegamino, diluitelo con la panna e mezzo bicchiere di brodo. Scaldate la salsa, salatela, pepatela e versatela sul fagiano. 

10 ottobre 2016 

A 12 persone piace questo articolo.

Commenti

commenti

Partner istituzionali

  • Visite Totali: 2150089