• Prassi

Vuoi associarti?

Frasi in casa tra moglie e marito

Print Friendly
di Alvaro Norscini
la casta non fa pedonalizzazione

Personaggi: Giovà (moglie) – Arvà (marito)

“Boh… non ce capiscìo più cósa Giovà! A Macerata vòle chiude de fattu piazza a la circolazio’ de le machine, e le vie che ce se scappa da éssa, più addre zone de lu cendru storicu. Tutto quesso ‘issi che commanna  lo mintùa… pedonalizzazione”.

Allora, Arvà, vòle dì’ che su ‘n piazza ce se dovrà ghj solo a piedi?

“Scìne Giovà… però… se ce se dovrà ghj solo a piedi è justo chiamalla  pedonalizzazione… ma se cundinuerà a ghjicce pure li vusse urbani… non se duvrìa chjamà’… urbanizzazione!?”

Madonna Arvà se sì diventatu spiritusu…”.

“Senza cunsiderà’ ‘lli pòri risidendi… penza Giovà che issi, drendo le mure, non ci-avrà più lu permessu pe’ parcheggià’ lì da oddre!”

Puritti… e co’ le vuste de la spesa comme farrà? Chj commanna no’ lo sa se quanto pesa quanno te le devi strascinà’ a piedi per un bellu pezzu de strada!”.

“Però pòle fa’ l’abbonamendu pe’ mette la machina drendo li parcheggi a pagamendu…”.

O Arvà, secunno me quissi duvrìa parlà chjaro…”.

“Cioè Giovà?”

Pare probbio che le sta cerchènno tutte pe’ spopolà’ de fattu tuttu lu cendru storicu! Li negozi, quilli che è rmasti, chiuderà de fattu e li risidendi, co’ pochi sirvizi, ghjrrà via pure issi!

“E certo Giovà… quello che no’ je la faccio a capì’ è: perché se unu deve cambà’ a Macerata deve èsse cuscì penalizzatu?”

Lo farrà pe’ diminuì’ lo smogghe? O pe’ quilli pochi turisti ‘fai da te’ che finisce su piazza, meravijati de la vellezza e de la magnificenza de lu reloju? Anche se nuà sapimo che lu lunariu adè de vetroresina…”.

“Me sa de scìne, Giovà… Indando le case drendo lu cendru storicu se sta’ a svalutà’ e, cundinuenno co’ ‘sta pulitica… pedonalizzatista… Macerata sarrà comme ‘na scattola colorata: vèlla de fòri ma sguta drendo!”

02 settembre 2016 

A 6 persone piace questo articolo.

Commenti

commenti

Partner istituzionali

  • Visite Totali: 2122134