• Prassi

Vuoi associarti?

Il barbiere davanti al Ministero

Print Friendly, PDF & Email
È solo una ironica questione di cortesia
Barbiere

Correva l’anno 1957, o giù di lì, e il Sindaco di Macerata Elio Ballesi dà ordine al suo segretario, il compianto Libero Paci, di prenotare un incontro telefonico (vale a dire una telefonata interurbana) per le ore 12 con il Ministro dell’Interno Ferdinando Tambroni. Incarico presto attuato dall’efficientissimo nonché ironico Libero che contatta la Timo (avantieri Timo, ieri Sip, oggi Telecom, domani non si sa) pregando la telefonista di turno di chiamare, a Roma, il Ministero degli Interni. Dopo un attimo d’incertezza la telefonista, rapida, chiede: “Hanno telefono..?” E Libero (che forse l’aspettava al varco) risponde rapido e sicuro: “No! Ma lì davanti c’è un barbiere che ce fa lu piacere e ce li chiama…”.

27 luglio 2016

 

A 9 persone piace questo articolo.

Commenti

commenti

Partner istituzionali

  • 2.498.517