• Prassi

Vuoi associarti?

Camerino, polo museale di San Domenico

Print Friendly

Visitando il sito www.turismomacerata.it

di Fondazione Carima

 p 8 camerino s.domenico esterno

Tra i settori presenti nel sito www.turismomacerata.it di Fondazione Carima ce n’è uno dedicato alle realtà museali del territorio maceratese. A Camerino è il convento di san Domenico, un edificio che non manca di suggestioni, a ospitare la pinacoteca e il museo civici. Il museo archeologico è dotato di reperti che vanno dal paleolitico all’età romana, testimoniata questa anche da un mosaico ben conservato mentre nell’antiquarium sono esposte maioliche arcaiche e rinascimentali. Al piano superiore ci sono 35 sculture di arte contemporanea del maestro Bruno Bartoccini, una serie d’incisioni del camerte Mirando Haz e i ritratti della famiglia dei Da Varano. Capolavori del ‘400 sono ospitati nelle sale della pinacoteca tra cui una Imago pietatis di Olivuccio di Ciccarello, diverse Madonne in trono con bambino di autori vari per giungere all’Annunciazione con Cristo in pietà di Giovanni Angelo d’Antonio. Significativi gli affreschi recuperati nella cappella di una chiesa rurale, e tutta una serie di opere a carattere sacro che stanno a testimoniare la ricchezza di una città, rimasta a lungo dominatrice di un vasto territorio.

foto Cinzia Zanconi

 p 8 camrino scultura bartoccini p 8 camerino s.domenico interno p 8 camerino ritratti p 8 camerino polo museale s.domenico 5 p 8 camerino polo museale s.domenico 4 p 8 camerino polo museale s.domenico 3 p 8 camerino polo museale s.domenico 2 p 8 camerino polo museale s.domenico 1 p 8 camerino mosaico romano p 8 camerino maioliche

A 6 persone piace questo articolo.

Commenti

commenti

Partner istituzionali

  • Visite Totali: 2112066